.: Il decreto 196/2003
.: Premessa

.: Bilanci

.: Ambito applicativo
.: La notifica al garante
.: Misure minime di sicurezza
.: Il DPSS
.: Le sanzioni
 
.: FAQ domande frequenti
.: FAQ su Kit Privacy
 
: Richiedi Check gratuito
 
Al dipendente puo' essere controllato il computer

 Della questione si è occupato il Garante per la protezione dei dati personali, con provvedimento 18 ottobre 2012, a seguito di ricorso proposto da un dipendente scoperto ad aver utilizzato il pc per “motivi personali”: il dipendente vi aveva inserito una cartella a nome “mio e personale” ed aveva effettuato degli accessi all’applicativo Skype.

 

Il titolare della ditta spiegava che, nel corso di un backup aziendale, si era scoperta l’esistenza di alcuni files “personali” e di precedenti sessioni di accesso a Skype: poiché tali attività erano in contrasto con il patto sottoscritto dal dipendente, per il quale l’uso del pc avrebbe dovuto essere strettamente limitato all’ambito aziendale, erano state adottate misure disciplinari nei confronti del dipendente.

La tesi del dipendente si basava sul fatto che la ditta non aveva fornito debita informativa relativa al trattamento dei dati personali e di conseguenza aveva violato la sua privacy!

Il Garante si è trovato di fronte a due posizioni, entrambe meritevoli di tutela: da una parte il diritto del datore di lavoro ad “effettuare dei controlli mirati”, dall’altra “la tutela della libertà e della dignità dei lavoratori, nonché, con specifico riferimento alla disciplina in materia di protezione dei dati personali, i principi di correttezza”.

Tra le due contrapposte esigenze di tutela, il Garante ha privilegiato la seconda e questo perché “le caratteristiche essenziali dei trattamenti devono essere rese note ai lavoratori”.

Se dunque il dipendente non ha diritto di utilizzare “per finalità private” il pc messo a disposizione dall’azienda per esclusivi fini di lavoro, questa ha diritto di effettuare controlli ma solo se abbia preventivamente comunicato al dipendente le caratteristiche del trattamento dei dati personali che emergessero da tali verifiche!

 
 

Eventi


10/04/2005
Nell'ambito della BMT 2005, si è svolto il convegno sulla Privacy nel settore turistico

Dicono di noi:
Il Mattino
Il Denaro
GuidaViaggi

 

| homepage | Informativa sulla privacy | chi siamo | Offerta Privacy | Contatti | Job opportunity | Credits | e-mail |
© 2004 privacycampania.it è un marchio di NET Gamma srl - P.IVA: 06777601219